logo

Capodanno a Berlino

Viaggi capodanno a Berlino dal 29/12 al 02/01



Sagra della polenta-Festa a Vizzolo

 

Dopo il Rocktoberfest, il festival della musica rock e della birra, tocca alla Sagra della Polenta. L’Area Feste si trasforma, stavolta nel periodo autunnale, nella Mecca della polenta, cibo classico della cucina nostrana. Preparata in diversi modi, anche in base alla regione italiana, la polenta è uno di quei piatti che non manca mai sulle nostre tavole.

Si può abbinare a salse, contorni, carni, pesci e formaggi, e si trasforma in un piacere per il palato, come dimostrato dalla grande affluenza di persone che, per entrambi i weekend di ottobre, hanno scelto non solo di partecipare alla Sagra della Polenta, ma di prenderla letteralmente d’assalto.

Sagra della Polenta: un successo incredibile

Abbiamo avuto davvero un grande riscontro – racconta Alessandro Fico, titolare di Club Magellano, organizzatore dell’evento -. La nostra polenta, cucinata in 10 versioni da polentieri professionisti, provenienti direttamente dal Trentino, ha incassato il favore di tutti. Metteremo lo stesso impegno – aggiunge – anche per il prossimo anno”.

Tra i piatti forti, la polenta accompagnata da cinghiale, brasato, cavallina, cotechino, merluzzo fritto, raspadura, salsiccia, gorgonzola, funghi. Non manca ovviamente la famosa polenta carbonera, preparata rigorosamente con la farina gialla di Storo, burro di malga, spressa di malga stagionata, spressa di malga tenera, trentingrana, pasta di salame, vino e pepe.

Il tutto accompagnato da vini bianchi e rossi, birre e bibite, senza contare gli amari e le grappe. E per scaldare gli animi, anche le caldarroste.

Sagra della polentaTra cibo, ottima compagnia e un bel bicchiere di Barbera o Bonarda, non può di certo mancare la musica: ogni sera, infatti, è presente un’orchestra che intrattiene il pubblico, invitandolo a ballare dopo aver consumato.

Un vero e proprio successo, questa prima edizione della Sagra della Polenta, che è stata confermata per l’anno prossimo, durante il quale proporrà nuovi abbinamenti strampalati che si scioglieranno in bocca. Anche per il 2019 l’ingresso sarà libero, e si pagheranno solo le consumazioni.

Musica, divertimento, clima di festa: ingredienti, questi, che si trovano anche al capodanno a Berlino, sotto una pioggia stellata di fuochi d’artificio.

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2009, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, si occupa di viaggi e promozione culturale, scrivendo di storie, confidenze e tradizioni che profumano di terre lontane. Tra le grandi collaborazioni, quelle con Il Messaggero, l'International New York Times e il Los Angeles Magazine.

Leave a Reply

*

captcha *

[iframe_popup]

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.